Gruppo Italiano di Chirurgia Vitreoretinica

Il G.I.V.Re è la società scientifica dei chirurghi vitreo-retinici italiani, associazione non politica, indipendente e senza scopo di lucro. Essa si propone lo scambio di informazioni, conoscenze ed esperienze riguardanti la patologia vitreo-retinica ed il trattamento medico e chirurgico delle affezioni del segmento posteriore dell'occhio.

 

I membri del consiglio direttivo e i soci del gruppo sono, infatti, per la maggior parte medici oculisti specializzati nel trattamento delle patologie interessanti il vitreo e la retina.

Per patologie del vitreo e della retina s’intendono per esempio il distacco retinico, il pucker e il foro maculare, la degenerazione maculare senile e la retinopatia diabetica.

Molto spesso, il chirurgo della retina è inoltre chiamato a risolvere situazioni complesse come i traumi e le infezioni oculari ma anche i postumi di altri tipi di chirurgia oftalmica esitati purtroppo in complicazioni.

 

Il G.I.V.Re  rappresenta un punto d’incontro fondamentale per quanti in Italia si occupano di chirurgia vitreo-retinica ai fini di aggiornamento professionale e soprattutto dibattito.

Dal 1999 ad oggi, decine sono i corsi, i congressi e le riunioni organizzate dal Gruppo Italiano di Chirurgia Vitreo-Retinica, al fine di favorire gli interscambi fra medici oculisti, favorire la diffusione delle conoscenze riguardo le tecniche chirurgiche vitreo-retiniche e contribuire al miglioramento delle stesse.

 

Il G.I.V.Re è inoltre ricerca, con la finalità istituzionale di elaborare trial di studio e linee guida diagnostico-terapeutiche. In associazione con il Ministero della Salute, le Regioni, le Aziende Sanitarie, nonchè le diverse società scientifiche oftalmologiche diversi sono, infatti, i progetti e gli studi proposti ogni anno al fine di migliorare le conoscenze  in ambito vitreo-retinico.